Anatomia del Corpo Organi dermici

Apparato scheletrico dei pesci ossei

Pesci

Organi dermici
Il tessuto tegumentario

La pelle dei pesci è formata da due strati, l'epidermide (strato superficiale) e il derma (strato profondo)

Struttura del tessuto tegumentario


Sezione di pelle di pesce

La cuticola
Posta sopra l’epidermide, è un sottile strato, composto da cellule epiteliali superficiali e da cellulle mucipare, ricco di muco-polisaccaridi. Ogni specie ha una diversa consistenza della cuticola, dipendente anche dall'ambiente in cui vive, che è idonea a fronteggiare attività patogene.

L'epidermide
E' composta da  cellule epiteliali dette squame o scaglie (evoluzione delle originarie placche ossee) e da cellule secernenti muco, dette mucipare (presenti negli intersestizi delle squame), che coprono tutto il corpo.
Nell'epidermide possono esserci, anche, ghiandole velenifere, organi luminosi sostenuti da batteri bioluminescenti o da cellule luminose (
fotofori). Spesso i fotofori assumono un aspetto lenticolare, in modo da isolarsi dai tessuti circostanti.

Le cellule mucipare
Condividono lo spazio con le cellule epiteliali ed assumono una caratteristica forma a coppa. Vengono generate dagli strati intermedi dell'epidermide e accrescendosi raggiungono la superficie producendo mucina, che a contatto con l'acqua si trasforma in muco. Quest'ultimo, prodotto in quantità diverse in dipendenza dell'assenza o della presenza delle squame, ricopre tutto il corpo, rendendolo più o meno viscido.
Il muco protegge il pesce dai parassiti della pelle e dall'azione di agenti patogeni, deterge la pelle, favorisce l'avanzamento nel nuoto, regola l'equilibrio osmotico, veicola sostanze chimiche di relazione con gli altri pesci. Le ghiandole mucipare, in alcune specie, si trasformano in ghiandole velenifere.

Derma
Il derma è essenzialmente composto da collagene del tessuto connettivo, distinto in uno strato compatto, che conferisce resistenza strutturale, e da uno strato fibroso reticolato, costituito da collagene e reticolina.
Nel derma si trovano vasi sanguigni,  organi di senso della pelle, terminazioni nervose, fibroblasti,  cellule pigmentarie (cromatofori) che, in base a determinate condizioni ambientali, possono modificare il colore o il disegno della pelle.
Dal derma si originano le squame (placoidi, lamellari,..), i lepidotrichi e anche i denti.


Struttura del dente di uno squalo

.