FLORA E FAUNA DEL MEDITERRANEO

Phylum: CHORDATA

ANFIOSSO
(Lancetta)

Subphylum: CEPHALOCHORDATA

Classe: Leptocardia

Ord. BRANCHIOSTOMIFORMES

Fam.: Branchiostomidae

Gen. Branchiostoma



Foto del Laboratorio di Anatomia Comparata e Citologia
del Dipartimento di Biologia animale dell'UniversitÓ di Pavia

Branchiostoma lanceolatum    PALLAS 1778.
I Branchiostomiformes sono gli animali pi¨ semplici dotati di notocorda. Mancano di cranio e di arti ed hanno un sistema circolatorio senza cuore (il movimento del sangue avviene grazie ad un vaso pulsante).
L'anfiosso, essendo stato in passato oggetto di pesca e potendolo osservare, tutt'oggi, durante le immersioni subacquee, viene riportato, pur non essendo un pesce, nel sito dei Pesci dei mari d'Italia solo per venire incontro ad esigenze di riconoscimento, dato l'aspetto e l'ambiente in cui vive.
In altra sezione del sito, l'Anfiosso trova giusta classificazione tassonomica tra i Cefalocordati/Leptocardia e ad essa si rimanda per maggiori approfondimenti

Foto del prof. Francesco Costa

Il corpo Ŕ fusiforme, compresso lateralmente come una lancetta; la parte anteriore termina con un rostro molle e sotto questo si apre la bocca ovale, circondata da cirri forniti di ciglia e di cellule sensitive.

La colorazione Ŕ bianco-jalina con riflessi iridati. Passa la vita seppellito nella sabbia, da cui sporge solo l'estremitÓ anteriore. Nuota con moto anguilliforme e tende ad insabbiarsi subito. 
Si pescava
nel golfo di Napoli e nello stagno Pantano in Sicilia.
Le dimensioni non superano i 6 cm
Nei mari italiani era abbondante in Sicilia e nel golfo di Napoli

Nomi dialettali

MESSINA 

Vermidduzzu i mari

 




Branchiostomiformi


I Pesci dei Mari d'Italia