Variante  di Giuf e la zuppa di pietre

La zuppa di pietra

Un monaco stava facendo il giro delle elemosine. And da una contadina, ma questa non voleva dargli nulla. Il monaco era molto affamato e disse:
- Mi far una zuppa di pietra!

Raccolse una pietra da terra, la pul e la rimir per bene per vedere se fosse adatta per fare una zuppa. I contadini lo prendevano in giro per la sua idea balzana. Ma il monaco disse loro:
- Non avete mai mangiato una zuppa di pietre? Vi devo confessare che proprio buona.

Risposero:
- Vogliamo proprio vedere!

Era proprio quello che il monaco voleva sentire. Lav la pietra ben bene e chiese loro:
- Mi potreste prestare una pentola?

Gliela diedero. Il monaco riemp la pentola d'acqua, ci mise dentro la pietra e propose:
- Posso mettere la pentola sul fuoco?

I contadini glielo permisero. Mentre la pietra cuoceva il monaco esclam:
- Se solo si potesse avere un briciolo di lardo, la zuppa prenderebbe un saporino speciale!.

Gli portarono anche un poco di lardo. il monaco continu a cucinare e i contadini lo osservavano stupiti. Il monaco assaggi la zuppa ed esclam:
- E' un tantino insipida, ci vorrebbe una manciatina di sale!

Gli diedero anche il sale. Insapor e assaggi nuovamente. Allora aggiunse:
- Se solo avessi qualche foglia di verza, perfino gli angeli si rallegrerebbero davanti a questa zuppa!

La contadina and nell'orto a raccogliere due giovani cavoli. li monaco li lav accuratamente, li tagli e mise il tutto a cuocere nella pentola.

Mentre i pezzi di cavolo stavano cuocendo, disse:
- Con un pezzetto di salsiccia, poi, sarebbe fantastica!

Gli portarono della salsiccia che il monaco aggiunse nella pentola. Mentre la zuppa terminava di cuocere, il monaco tolse dal suo sacco un pezzo di pane e si prepar a mangiare. La zuppa aveva un profumino invitante: il monaco la divor leccandosi pure i baffi.
La pentola era vuota e solo la pietra stava ancora dentro. 1 contadini che lo avevano osservato gli domandarono:
- Fratello, e della pietra che ne hai fatto?

Il monaco rispose:
- Quella la prender con me per la prossima volta!

Cos il monaco mangi dai contadini, sebbene quelli non gli volessero dare nulla.

 

 

www.colapisci.it