I Pesci dei Mari d'Italia
 

Classe: Actinopterygii

Scazzone armato
Naso adunco - Topo di mare
Gallinaccia di mare

Ord. PERCIFORMES / Cottoidei

Fam. Agonidae / Agoninae

Gen. Agonus


 

Agonus cataphractus (Linnaeus 1758)

Corpo anteriormente largo e quasi ottagonale, che si restringe gradualmente, fino ad allungarsi in un peduncolo caudale sottile; è privo di scaglie ma completamente ricoperto da pacche ossee disposte in file, che conferiscono una sezione trasversale angolata. La linea laterale è coperta da placche ossee che si fermano in prossimità della pinna caudale. La testa è piatta, triangolare e larga con forti spine sul muso. Dietro la testa è evidente una gibbosità. Il muso è appuntito e provvisto di quattro forti spuntoni che sporgono in avanti e in su. Gli occhi sono relativamente grandi e sono situati vicino al profilo superiore della testa.
La bocca è piccola e si apre nella parte inferiore della testa. La mascella superiore è più lunga della mascella inferiore e, quando la bocca è chiusa, forma un'apertura a mezzaluna. Nelle mascelle vi sono diverse file irregolari di piccoli denti; nessun dente sul palato e sul vomere. Manca la vescica natatoria. Sotto la testa sono presenti numerosi appendici filiformi.
La prima pinna dorsale ha forma triangolare con 5-6 raggi spinosi, la prima più piccola e bassa. La seconda dorsale, vicinissima alla prima, ha 5-7 raggi molli decrescenti. La pinna anale (5-7 raggi) è opposta e somigliante alla seconda dorsale. Le pettorali (15-18 raggi molli) sono ampie e arrotondate. Le ventrali sono strette, con 1 raggio spinoso e 2 molli, relativamente lunghe ma più corte delle pettorali. La pinna caudale è relativamente grande e il suo bordo posteriore è arrotondato. Tutti i raggi delle pinne non sono ramificati.

La colorazione è grigiastra o marrone chiara con 3-6 macchie scure a sella sul dorso. Ventre chiaro, da bianco grigiastro a bianco crema. Le pinne sono trasparenti o brunastre. Le pinne pettorali, nei maschi in fase riproduttiva, hanno una sfumatura arancione.
Vive tra 0 e 270(500) m (normalmente tra 5 e 20 m) su fondali sabbiosi o ghiaiosi in cui si infossa per molto tempo. La deposizione delle uova (2500-3000) viene fatta sulle alghe,  tra gennaio-febbraio e aprile e dopo il primo anno di vita. Il periodo larvale è pelagico e molto lungo (10-11 mesi). Si nutre di organismi bentonici, tra cui crostacei, policheti, lumache, cozze e residui organici anche vegetali. Usualmente ha una lunghezza di 13 cm, ma può raggiungere i 21(24) cm. Ha molta familiarità con il subacqueo.
Specie del NordEst Atlantico e parte del Mar Baltico

Fonti:

 

Nomi dialettali

 

 

Sommario Perciformi
PERCIFORMES


Perciformi

Morfologia dei pesci: formazione del corpo, pelle, pinne, colorazione

Aspetto esterno, apparato scheletrico e muscolare,organi interni e tutti gli altri organi

I pesci - Aspetti generali

Sommario senza frames
Sparidae Perciformi

Morfologia

Anatomia

I Pesci

PESCI

SOMMARI

Quadro sinottico degli ORDINI dei Pesci dei mari d'Italia

Mappa - Pesci dei Mari d'Italia

Sommario ORDINI - Frames

Colapesce: uomo per metà pesce per scelta o forza di cose

Quadro
ORDINI

Pesci

Ordini

Morfologia

Anatomia

I Pesci

MAPPE

Gentile Colapesce, ...

!!! - SETTE MEGABYTE - !!! - Quadro sinottico di tutti i Pesci dei Mari d'Italia

Elenco dei nomi generici e latini di tutte le specie dei Mari d'Italia

Classificazione dei pesci in CLASSI, ORDINI e FAMIGLIE

L'uomo pesce per scelta o per necessità

Scrivi

Riconoscere

SPECIE

ElencoNomi

ClassiOrdini

IndicePesci

INDICI