Il Campanile meccanico e astronomico
del Duomo di Messina

Le scene

 IL LEONE

Subito sotto il belvedere vi è un leone, alto 4 metri, di bronzo dorato come tutti gli altri automi. Simboleggia la forza e la provincia di Messina.

A mezzogiorno, dopo i rintocchi delle campane, inizia i movimenti agitando la bandiera alta 6.30m  e muovendo la coda. Poi gira la testa verso la piazza e alzandola ruggisce per tre volte di seguito.
I movimenti del leone sono garantiti da assi verticali e orizzontali, invece il movimento della bandiera è dovuto ad una piattaforma girevole.
La bandiera non è  quella originale, in quanto è stata oggetto, a fine anni ’60, di un trafugamento da parte dei goliardi toscani per risposta ad un’analoga azione di quelli messinesi.
Sullo stesso piano del Leone si trovano otto campane.

Il campanile meccanico

Il Leone Il Gallo, Dina e Clarenza
La Madonna della Lettera Le scene bibliche La Chiesa di Montalto
Il carosello dell'età Il carosello dei giorni L'orologio astronomico


Sommario Ricerca


www.colapisci.it