www.colapisci.itL'uomo che diventa pesce per necessità o per scelta

A Rosa Balistreri

 

C’eri tu, cu la to' vuci
la to' raggia, lo to' duluri
lu to' jocu, la ducizza, l'amuri….

 

E c'eri tu, culonna d'oru,
aquila riali, firuta caduta, persa,
vasceddu cu l'antinni rutti,
persu a lu mari fra timpesti e ventu.

 

E c'eri tu, meli spannuti,
rosa ciaurusa, focu di suli
acqua di munti, rusidda di milli culuri

 

N’arristo' sulu a to' vuci
a sita e a lama di li to' paroli,
u scuru e u lustru di li to' canzuni..

Sara Cappello
la musica del sole

Sommario Amici Perduti

www.colapisci.it