Anna, la raccontastorie

Velieri tra i capelli

 

L’alba spegne
la lampada della notte
con alito soave.
Con dita bambine
il sole spezza il filo
a una collana di brina
- mentre pettino
capelli d’interrogativi.

Davanti alla mia porta
sosta corporeo il tempo:
viaggiatore senza bagaglio
che oblitera quaderni di memorie.
Artista che non concede i suoi “bis”
- mentre pettino
capelli d’interrogativi.

La speranza del giorno
s’indora come il grano
che pur consapevole di falce
vagheggia pane.
Il vento che mi abita dentro
muove il braccio,
a salutare velieri oltre l’orizzonte.
- mentre pettino
capelli d’interrogativi.

Il crepuscolo reca sbuffi di libeccio
e sabbia d’africa mi deposita sul viso.
Coglierň l’ultima stella,
alle cinque della sera…
- mentre pettino
capelli d’interrogativi.

 

 

 

Anna Marinelli

Sommario Altri Amici

www.colapisci.it