Anna, la raccontastorie

Olfatto

Che dire, che dire,
sono senza parole
e quanto pił ti sfogliavo/spogliavo
pił sentivo l'odore dei tuoi versi
come ramaglie gravide di melograni...

 

Anna Marinelli

Faro

Sommario Altri Amici

www.colapisci.it