www.colapisci.it  L'uomo che diventa pesce per necessitÓ o per scelta

Come siede..

Come siede
poggiandosi man in grembo che han visto l'oscuritÓ
la castitÓ l'ha allontanata da sempre.

L'effusione di pi¨ d'un corpo
ha affrescato quei viali
piegati d'ombre risalenti la vita.

Un bracciale le percorre i polsi;
una pupilla brilla oltre oceano
discostandosi da tremule figure
che posseggono mute leggende.

 

 

Paolo Facchin

www.colapisci.it