I Pesci dei Mari d'Italia
 

Classe: Actinopterigii

BOCCATONDA
 

Ord. STOMIIFORMES

Fam. Gonostomatidae

Gen. Cyclothone


Foto di Francesco Costa

Cyclothone braueri    Jespersen & Tâning,  1926
fam. Gonostamatidi batiali

Ha corpo allungato e compresso ai lati ed è senza squame, cosa che conferisce una certa trasparenza.
I fotofori sono più grandi di quelli dei congeneri e ve ne sono 4 dalla ventrale all'origine dell'anale (4-5 in C. pygmaea) e 12-14 dall'anale alla base della codale (14-15 in C. pygmaea). Gli occhi sono molto piccoli.
La bocca è grande ed è in grado di aprirsi quasi fino a 180°. Nel
premascellare vi sono 7 serie di denti e nella lunga serie del mascellare circa 56 denti. Numero di branchiospine nel primo arco branchiale più basso dei congeneri.
La pinna pettorale si inserisce a metà lunghezza del corpo ed ha 13-15 raggi molli, inizialmente alti. L'anale (18-20 raggi) è opposta e simile alla dorsale, ma è più lunga. La caudale è ampia e forcuta. Le pettorali sono modeste e si inseriscono in basso. Le ventrali, anch'esse di modeste dimensioni, si inseriscono indietro, vicino alle pinna anale.
Le vertebre sono 31.


Foto di Francesco Costa

Il colore è biancastro e leggermente opalino, tanto che la membrana peritoneale nera si vede in trasparenza.
Frequenta fondali di oltre 2000 m. Nello stretto di Messina salgono anche in superficie.
Gli stadi in metamorfosi e gli adulti scendono verso i mille metri (nei mesi invernali quest'ultimi risalgono fino ai 200 metri). Si nutre come i congeneri. Si cattura con reti pelagiche trainate. Raggiunge dimensioni di 50 mm.
Abbastanza abbondante nel
Mediterraneo

Nomi dialettali
Messina: Muccu

Sommario Stomiiformes
Stomiiformes