I Pesci dei Mari d'Italia
 

Classe: Actinopterygii

PESCE  LANTERNA
MINORE

Ord. Myctophiformes

Fam. Myctophidae

Gen. Lampanyctus


Foto di F. Costa in fishbase

Lampanyctus pusillus  Johnson, 1890
Fam. Mictofidi batiali
Somiglia al congenere Lampanyctus crocodilus

Ha corpo compresso e allungato, con peduncolo caudale alto e compresso, ricoperto da squame cicloidi caduche. Si differenzia da Lampanyctus   crocodilus per la testa un poco più alta e un profilo anteriore più ripido.
Ha
un solo fotoforo nel centro della guancia, un altro sopraventrale in posizione mediana tra la linea laterale e la base delle ventrali. I fotofori precaudali  sono contigui alla serie anale posteriore. La serie degli anali è formata da 8/11 fotofori. Nessuna squama luminosa, sulla pinna adiposa e poche infracaudali, da 3 a 5.
La
bocca è molto grande, con taglio lievemente obliquo. Sulle mascelle i denti sono minuscoli.
La
posizione delle pinne è molto simile a quella della specie L. crocodilus, ma la pettorale forse è più lunga.

Colore bruno nerastro, con riflessi argentati sui fianchi. Gli esemplari catturati dalle reti a strascico sono quasi sempre completamente squamati.
E' una specie
batipelagica che vive al disopra di fondali profondi oltre 1000 m; d'inverno si avvicina di più alla superficie. La deposizione delle uova sembra che si verifichi durante tutto l'anno, con maggiore accentuazione da gennaio a giugno. L'alimentazione è simile a quella delle altre specie di Mictofidi.
L
unghezza massima vicino ai 6 cm.

Nomi dialettali: Confuso con i congeneri:

Sommario Mictofiformi
Myctophyformes