I Pesci dei Mari d'Italia
 

Classe: Actinopterygii

PESCE SORCIO
di
GŘnther

Ord. Gadiformes

Fam. Macruridae

Gen. Coryphaenoides


Foto di Orlov in
fishbase

Coryphaenoides guentheri    Vaillant, 1888

Ha corpo snello, con altezza massima quasi uguale alla lunghezza postrostrale. La testa Ŕ relativamente compressa, 18-27% della lunghezza del corpo, ha occhi grandi, con diametro orbitale quasi uguale allo spazio interorbitale. Il muso Ŕ acuto e a punta, con robusto terminale e scudi spinosi laterali. Ha una cresta preopercolare affilata e fortemente angolata.
La bocca Ŕ inferiore e piccola; la sua apertura si estende posteriormente con la mascella fino alla verticale passante dal margine anteriore della pupilla. I denti sono aguzzi e villiformi in entrambe le mascelle. Sotto il mento Ŕ presente un piccolo barbiglio, pari a meno del 20% della lunghezza della testa.
Le squame, larghe e con spine, sono disposte in 10 righe. Sul primo arco branchiale vi sono 1 o 2 + 7 o 8 (9 o 10 in totale) branchiospine.
La prima pinna dorsale ha 11-12raggi (il secondo Ŕ denticolato) e la sua origine Ŕ dietro la base delle pettorali. La seconda pinna dorsale Ŕ lunga e con raggi molto corti. Le pinne pettorali hanno 19-21 raggi, le pinne pelviche 7-8. Non vi sono spine dorsali ed anali.

Il corpo ha un colore normalmente brunastro, la bocca Ŕ marrone e la cavitÓ branchiale scura.
E' una specie bentopelagica, che frequenta fondali intorno ai 800-2800 m. Si nutre di piccoli invertebrati bentonici (anellidi, isopodi e mysids). Raggiunge i 50 cm di lunghezza.
Questa specie nel Mediterraneo Ŕ molto comune, ma, a causa della profonditÓ in cui vive, poco si sa sul suo ciclo biologico.

 

Nomi dialettali: nessuno, molto raro

Sommario GADIFORMI
Gadiformes