I Pesci dei Mari d'Italia
 

Classe: Actinopterygii

CALINURA

Ord. Gadiformes

Fam. Macruridae

Gen. Coryphaenoides

Coryphaenoides mediterraneus     Giglioli, 1893

da "Atlante dei pesci delle coste italiane" - G. BiniHa corpo affusolato, gibboso, termina posteriormente in modo quasi filiforme. La testa è robusta, il muso largo e troncato, su cui si notano tre creste. Altre creste meno marcate sono quelle sub-oculari e quella  sub-orbitale. L'occhio è piccolo.
La bocca è larga e
la sua apertura si spinge fino alla verticale che passa per il margine posteriore dell'occhio. La mandibola è lievemente più corta della mascella superiore e, sotto la sinfisi anteriore, porta un barbiglio sottile. Sulla mascella superiore vi è serie esterna di denti robusti ed una fascia interna di denti villiformi. Nella mandibola una sola serie di denti grandi. Nessun dente sul vomere e sui palatini.
Le pinne dorsali sono due. La
prima inizia al disopra dell'inserzione delle pettorali, il suo primo raggio è formato da una spina molto corta ed il secondo da una spina robusta, seghettata che si prolunga in un filamento. La seconda è formata da raggi molto bassi. L'anale inizia immediatamente dietro l'apertura anale e decresce lentamente verso la regione caudale. La caudale è collegata con l'anale e la seconda dorsale, ma si distingue perché formata da raggi più lunghi. Le pettorali hanno il raggio superiore allungato. Le ventrali hanno il raggio esterno molto allungato, robusto e filamentoso.

Il colore del corpo, tolte le squame, è rosso chiaro, con la testa e zona ventrale nera violacea. Le membrane branchiosteghe sono nero intenso. Le pinne incolori.
E' una specie carnivora e
abissale che frequenta fondali intorno ai 2000 m. Si cattura con reti a strascico delle navi per le ricerche oceanografiche. Dimensioni massime 24 cm
In Italia è segnalato nella costa nord-occidentale della Sardegna.                              

Foto in flickr

Nomi dialettali: nessuno, molto raro

Sommario GADIFORMI
Gadiformes