I Pesci dei Mari d'Italia
 

Classe: Actinopterygii

PESCE  SORCIO
MUSO A PUNTA
Swordsnout grenadier

Ord. Gadiformes

Fam. Macruridae

Gen. Caelorinchus


Foto di D.D. Ramojohn in  fishbase

Caelorinchus occa   Goode & Bean, 1886

Ha corpo affusolato e degradante fino ad appuntirsi verso la coda. E' ricoperto da squame grandi e ruvide, dotate da una chiglia mediana composta da piccole spine triangolari. Il muso è lungo (44-47% della lunghezza del capo) e aguzzo, senza protuberanze laterali e con margine antero-laterale quasi completamente supportato da ossa.  
La parte superiore della testa è completamente squamata, ad eccezione delle fosse nasali; squame con spinule e disposte in file divergenti. La parte inferiore della testa è priva di squame, tranne l'angolo della bocca (dove vi sono delle squamette) e occasionalmente la parte inferiore della cresta preopercolare.
La bocca è ampia. Nella mascella superiore vi è una fascia di piccoli denti che non copre tutta l'apertura della bocca. Nella mandibola una fascia, moderatamente rastremata, di dentini si estende per tutta l'apertura della bocca. 7-9 branchiospine su primo e secondo arco.
Un barbiglio è presente sulla punta della mascella inferiore. Un piccolo organo luminoso, non visibile esternamente, si trova tra le base e i raggi della pinna pelvica. Ano situato immediatamente prima della pinna anale. 12-13 vertebre pre-caudali.
Le pinne dorsali sono due e moderatamente separate tra loro. La prima è corta, con 1-2 raggi spinosi e 7-9 raggi molli leggermente più lunghi, e ha l'altezza molto più breve della lunghezza post-rostrale della testa. La seconda pinna è estesa fino all'estremità del corpo ed ha raggi più bassi. Le pinne pettorali hanno 16-19 raggi, di cui il primo è spinoso. Le pinne pelviche hanno 7 raggi. La pinna anale ha raggi più alti della pinna dorsale opposta .


Foto in jamarc.fra.affrc.go.jp

Colore del corpo nero brunastro, più scuro ventralmente, la bocca e le cavità branchiali sono nerastri, la prima dorsale è uniformemente scura. La pigmentazione della caudale termina bruscamente.
Si nutre di piccoli pesci, policheti e crostacei. Raggiunge la lunghezza massima di 50 cm. Specie dell'Atlantico orientale dal canale di Faroe a Cape Verde
Segnalata la sua presenza nel Mediterraneo

Fonti FAO, NAFO, Fishbase,  Jamarc

Nomi dialettali: nessuno

Sommario GADIFORMI
Gadiformes