I Pesci dei Mari d'Italia
 

Classe: Actinopterygii

MORA
Moro

Ord. Gadiformes

Fam. Moridae

Gen. Mora


Foto di José Francisco in Picasaweb

Mora moro   Risso, 1826

Ha corpo fusiforme, ricoperto di squame relativamente grandi, che si estendono fino alla testa, escluso il muso e la xona della bocca. Sulla linea laterale se ne contano da 75 a 95. Il peduncolo codale è stretto.  La testa non molto grande ha muso arrotondato. L'occhio è molto grande e il suo margine superiore sfiora il profilo dorsale.
L
a bocca è molto ampia.
La mascella superiore è leggermente prominente e sul lato inferiore della sinfisi mandibolare vi è un breve barbiglio. Su ambedue le mascelle, sul vomere e sulla parte anteriore dei palatini, vi sono denti minuti disposti a scardasso.
Le pinne dorsali sono due. La prima è corta, triangolare. La seconda ha origine a poca distanza della prima ed è lunga e a
margine superiore ondulato (i raggi centrali sono i più corti e gli ultimi i più lunghi). Le anali sono due, brevi e separate: la prima un poco più lunga e un poco più bassa della seconda, che ha il margine libero arrotondato. La caudale ha il margine posteriore scavato al centro. Le pettorali sono discretamente lunghe.
Le ventrali sono più lunghe delle pettorali e hanno il secondo raggio più sviluppato.


Foto di Duarte Cambraia in fishbase

Il corpo è bruno, con dei riflessi argentati, la regione addominale è grigio cenere. L'opercolo porta una macchia nero-azzurrastra. Labbra, lingua e cavità branchiale sono nerastre. La prima pinna dorsale è nera e così pure le pettorali. Le altre brune con margine più scuro.  Negli esemplari giovanili anche la zona ventrale è nero-azzurrastra.
Frequenta fondali intorno ai 1500 m, nei mesi estivi si avvicina alla costa e nel Mediterraneo non risale
al disopra dei 500 m. La riproduzione avviene nei mesi invernali e l'uovo è galleggiante con gocciolina oleosa.
Si nutre di pesci, di crostacei, molluschi e altri invertebrati. Viene catturata principalmente con i palangresi, oltre i 500 m di fondo. Può superare 50 cm di lunghezza.
Nei mari italiani comune nel Mar Ligure e coste siciliane (più frequente a Catania)


Foto in www.mnhn.fr/iccanam

Foto di Olga Lamas Murùa in aplicaciones.mapa.es

Nomi dialettali

ROMA

Verdona

NAPOLI

Pesce cefaro 'e funnale

CATANIA

Lupu niuru di funnali, Fuchista cu l'occhi grossi

MESSINA

Cefalo di funnu

 


 

Sommario GADIFORMI
Gadiformes