I Pesci dei Mari d'Italia
 

Classe: Elasmobranchii

RAZZA
SPINOSA

Ord. RAJIFORMES

Fam. Rajidae

Gen. Leucoraja


Foto in www.mnhn.fr/iccanam

Leucoraja fullonica   (Linnaeus, 1758)

Il disco è romboidale, più largo che lungo. Il muso, di forma conica, ha rostro prominente e appuntito, più pronunciato negli individui di grossa taglia. Gli occhi sono grandi. La superficie superiore del disco è interamente spinulosa e presenta delle spine maggiori nelle regioni alari, malari, nucale e orbitali (8 spine sul margine anteriore dell'occhio e più evidenti nei giovani), meno acute negli adulti dove possono anche mancare. Nei maschi si notano due serie di spine alari e diverse serie di spine malari, due file di spine codali, che nei giovani si estendono anche sul dorso, lungo i lati della linea mediana. Il lato ventrale è spinuloso sul muso e sul margine anteriore del disco, sul mento, sulla regione addominale e sulla coda. La regione mediana e posteriore del disco e le pelviche sono nude.
La bocca è ventrale e grande. Nelle mascelle esistono da 58 a 68 serie di
denti appuntiti, particolarmente lunghi e acuminati.
Le pinne pettorali hanno i margini anteriori sinuosi (più nei maschi che nelle femmine) e i margini posteriori più regolari e leggermente convessi; gli angoli laterali sono arrotondati. Le pinne dorsali, piccole e leggermente distanziate, sono quasi uguali e situate verso l'estremità della coda. Quest'ultima è più corta  della larghezza del disco. La pinna caudale è rudimentale.

La colorazione del dorso è grigia o bruna giallastra uniforme; bianca ventralmente.
Specie bentonica che vive in acque fredde, su fondi sabbiosi (forse anche rocciosi) tra i 35 e i 550 metri; più comunemente si rinviene intorno ai 200 m. E' una specie ovipara che depone capsule ovariche rigide dotate di appendici angolari; le capsule sono di colore ambrato semitrasparente e possono raggiungere una lunghezza di quasi 10 cm e una larghezza di 5 cm.
Si nutre
di crostacei e altri organismi animali bentonici. Si cattura con reti a strascico e con palangresi di fondo. Si consuma occasionalmente fresca in alcune località, ma con valenza commerciale scarsa. Può raggiungere 1.2 m di lunghezza e i 65 cm di larghezza.
Nel
Mediterraneo, probabilmente, limitata al bacino occidentale.
In Italia è rara.


Foto in www.mnhn.fr/iccanam

Nomi dialettali: Nessuno

Sommario Rajformi
Rajiformes