I Pesci dei Mari d'Italia
 

Classe: Elasmobranchii

RAZZA  CUCULO
Razza fiorita

Ord. RAJIFORMES

Fam. Rajidae

Gen. Raja


Foto in www.mnhn.fr/iccanam

Leucoraja naevus   (Müller & Henle, 1841)

Disco spesso e carnoso, romboidale, leggermente più largo che lungo. Il rostro è corto e a punta.  La superficie dorsale è rugosa. Sono presenti spine avanti agli occhi e nel bordo interno delle orbite e degli spiracoli. Nella regione nucale e scapolare vi è una formazione triangolare di spine. I maschi hanno  2-3 serie di spine alari e 3-4 di malari, con altre serie supplementari di spine sulla coda. Negli adulti la zona centrale delle pettorali è più o meno senza spine. Il lato ventrale è liscio, salvo il margine anteriore del disco che è finemente spinuloso e la coda che è rugosa. Gli occhi, intorno ai quali nel margine interno vi è una fila completa di 9-13 spine,  e gli spiracoli sono grandi.
La bocca ha nella mascella superiore da 54 a 60 serie di denti appuntiti in ambo i sessi e da 57 a 68 in quella inferiore. Quelli delle serie centrali hanno una punta più lunga di quella delle serie laterali, e le singole serie appaiono chiaramente distanziate fra loro.
Le pinne pettorali hanno i
margini anteriori sinuosi e quelli posteriori convessi;  gli apici sono arrotondati. Le pinne dorsali sono situate quasi all'estremità della coda e vicine tra loro.

La tinta di fondo della faccia dorsale è color cannella e può variare dal giallo bruno rossiccio, al grigio bruno. Al centro di ogni pettorale vi è un grande ocello a contorno irregolare bruno scuro con macchie striate giallastre. Alcune chiazze biancastre sul disco e sulle pelviche. La faccia ventrale è biancastra. Nelle femmine il bordo posteriore del disco è bruno chiaro
Vive nei fondi sabbiosi e fangosi in profondità moderate da 20 a 500 m, più abitualmente tra i 20 e 250 m. E' una specie ovipara che depone, durante l'anno e con preferenza primaverile, 70-150 capsule ovariche di 5-7 cm di lunghezza e 3-4 cm di larghezza. La capsula è piccola e liscia, bombata su tutte e due le facce e con appendici lunghe oltre una volta e mezza la capsula da una parte e poco più della metà dall'altra. Lo sviluppo embrionale dura circa 8 mesi e i  piccoli appena nati sono intorno ai 12 cm. E' una specie carnivora e si cattura occasionalmente con palangresi o con rete a strascico. La lunghezza totale massima supera di poco i 70 cm, ma comunemente è intorno ai 40 cm.
Specie comune nei paesi nordici, nel Mediterraneo è rara; segnalata per le coste spagnole, le Baleari e Nizza. In Italia è citata per la Sicilia e l'Adriatico e altre aree del Tirreno.

Foto di Trevor Meyer fishbase
Foto in web.ukonline.co.uk

Nomi dialettal: Confusa con congeneri

Sommario Rajformi
Rajiformes