I Pesci dei Mari d'Italia
 

Classe Actinopterygii

PESCE   AGO
 CODAGROSSA

Ord. SYNGNATHIFORMES

Fam. Syngnathidae / Syngnathinae

Gen. Syngnatus

 

Syngnathus agassizi    KAUP 1856
Sinonimo di Syngnathus abaster

Veniva considerato specie a se stante per una supposta
 maggiore lunghezza pre-orbitale e per una maggiore lunghezza delle pinne dorsale e codale.
Di seguito si riporta una descrizione che doveva distinguerlo

Ha corpo allungato che lentamente si restringe  verso la coda ed Ŕ coperto da anelli ossei cutanei (51-53).
Muso leggermente rivolto verso l'altro.
Ha occhi non molto grandi, bocca piccola all'estremo del muso incisa quasi verticalmente.
La dorsale Ŕ lunga quasi come il capo.  
Le pettorali sono ampie, la codale ancora pia ampia Ŕ quasi romboidale.

La colorazione risente dell'ambiente in cui vive e va dal grigio al bruno o al verdastro, il ventre tende all'argenteo;  presenti fasce trasversali scure. Il margine libero della codale Ŕ sempre bianco.
Frequenta fondali sabbiosi e di scarsa profonditÓ. Si rinviene anche in acque libere tra alghe fluttuanti o ammassi di sargassi.
Si riproduce in primavera-estate e i maschi custodiscono le uova in una borsa estesa
su 19-21 anelli. Si nutre di organismi planctonici. Si cattura con retini a maglie fine. Pu˛ raggiungere i 16-17 cm di lunghezza.
Pur non essendo molto diffuso Ŕ abbastanza conosciuto in tutte le zone d'Italia
 

Nomi dialettali: confuso con specie congeneri.

Sommario Syngnathiformes
Syngnathiformes