I Pesci dei Mari d'Italia
 

Classe Actinopterygii

PESCE   AGO 
CAVALLINO

Ord. SYNGNATHIFORMES

Fam. Syngnathidae

Gen. Syngnatus


Foto di Roberto Pillon

Syngnathus typhle   LINNEO,  1758

Ha corpo allungato che si rastrema verso la coda, come tutti i congeneri.  A differenza di questi, però è molto più alto.
E' coperto mediamente da
50 a 55 anelli ossei cutanei (di cui 17-20 pre-anali), ma il loro numero dipende dalla zona in cui vive. L'occhio è piccolo
Spesso il muso, compresso ai lati, è più alto del capo ed ha una cresta. La bocca all'estremità del muso è incisa quasi verticalmente.
La pinna dorsale ha 31-39 raggi, è più corta della lunghezza del capo e si estende su 7-9 anelli. L'anale ha 3 raggi ed è piccola. La caudale ha 10 raggi, una forma a ventaglio ed è piccola. Anche la caudale (10 raggi) e le pettorali (14-17 raggi) sono sono molto corte.

La colorazione molto varia va dal bruno all'ocra, dal grigio al verdastro. Presenti macchie nerastre o punteggiature biancastre o azzurrastre, che si distribuiscono lungo il corpo. La regione ventrale è più chiara con tonalità bianco sporco o argenteo. Qualche macchia scura sul muso e vicino agli occhi.
La caudale è scura con margine bianco.

Vive tra zostere e posidonie, in cui si mimetizza con la testa all'ingiù in posizione verticale. Penetra, pure nelle lagune e nelle zone salmastre.
La borsa incubatrice dei maschi si estende su 21/24 anelli nella parte posteriore del corpo e ospita per 1 mese, tra marzo e luglio, uova ed embrioni in tutti gli stadi.

Si nutre di organismi larvali (blennidi, gobidi, crostacei). Si cattura con retini e coppi. Si lascia prendere con le mani. Può raggiungere i 40 cm di lunghezza.
Comune in tutto i mari d'Italia e del Mediterraneo.


Foto di Roberto Pillon (Acquario)


Una volta venivano considerate 4 sottospecie, che tassonicamente vengono considerati sinonimi
-
Syngnathus typhle typhle, dal Marocco alla penisola scandinava.  25 cm
-
Syngnathus typhle rondeleti, Mediterraneo e mar Nero. 35 cm
- Syngnathus typhle rotundatos, Mar Adriatico, muso più sottile di S. rondeleti
- Syngnathus typhle argentatus, mar Nero,muso più sottile di S. rondeleti


Syngnathus typhle rotundatus (sin.) - Marano Lagunare

Nomi dialettali: spesso confuso con il pesce ago.

GENOVA

aguggia.

LIVORNO

pesce ago.

TRIESTE

angusigolo bastardo.

ROMA

pesce ago.

NAPOLI

zella co' muso gruosso.

GALLIPOLI

acu de mare, grongu d'alaca.

ANCONA

buonanuova.

VENEZIA

bisato marin.

CAGLIARI

aguglia burda.

CORSICA

serpucciu.

CATANIA

sirpuzza, augghia di praia, di gramigna, d'alica.

MESSINA

sirpuzza i mari.

PALERMO

aughiedda i mari.

Tavola comparativa

Sommario Syngnathiformes
Syngnathiformes