I Pesci dei Mari d'Italia
 

Classe: Actinopterigi

LINGUA
LUNGA

Ord. PLEURONECTIFORMES

Fam. Cynoglossidae / Symphurinae

Gen. Symphurus


Foto del prof. Francesco Costa

Symphurus ligulatus    (Cocco, 1844)

Elaborato da "I pesci delle coste d'Italia" - G. BiniHa corpo ellittico allungato, ricoperto di squame resistenti e ctenoidi su ambo i lati, che sono privi di linea laterale.
Il profilo superiore del capo è arrotondato,
il muso si incurva a becco sulla sinfisi mandibolare.
Gli occhi sono
piccoli, poco prominenti e molto ravvicinati tra loro. Quello dorsale è lievemente più avanzato di quello ventrale. La narice anteriore è munita di una corta tubulazione. La bocca è piccola, poco arcuata. Una serie di denti si trova su ogni mascella.
La pinna dorsale ha i primi raggi più grossi, più corti e più distanziati tra loro che non i successivi; i raggi diventano più alti intorno alla metà e gli ultimi si
collegano alla pinna caudale. Quest'ultima è appuntita e collegata con gli ultimi raggi della pinna ventrale sinistra, che è unica e separata dall'anale. Le pettorali spariscono completamente nell'adulto. Il numero dei raggi delle pinne dorsale ed anale è notevolmente maggiore rispetto al congenere Symphurus nigrescens.

Il lato sinistro e le pinne impari sono di colore bruno giallastro con zone brune, che non assumono l'aspetto di macchie. Il lato opposto è biancastro.
E' una specie
bentonica che allo stadio adulto vive oltre i 500
(800) metri di fondo. L'epoca di riproduzione sembra essere estivo-autunnale. Si nutre di piccoli invertebrati del fondo fangoso. Si cattura occasionalmente con reti a strascico di fondo. Raggiunge la dimensione di circa 10 cm
Gli stadi post-larvali segnalati nel Mar Jonio, a Messina e a Napoli; gli adulti citati per il Mar Ligure.

 

Nomi dialettali: nessuno

Sommario Pleuronectiformi
Pleuronectiformes