I Pesci dei Mari d'Italia
 

Classe: Actinopterygii

RE  DI  TRIGLIE
NERO

Ord. PERCIFORMES

Fam. Epigonidae

Gen. Epigonus


Foto in www.fischdb.de

Epigonus telescopus    (RISSO, 1810)

Ha corpo allungato con scaglie grandi ctenoidi e caduche, che lungo la linea laterale sono 45-58. L'occhio è circolare e molto grande. L'opercolo porta due punte, smussate, nel suo lobo superiore.
La
bocca è ampia e   ha una protuberanza nella sinfisi mandibolare. I denti sono finissimi e brevissimi, disposti sulle mascelle, sul vomere e sui palatini.
Le pinne dorsali sono due,  brevi,
ampiamente separate tra loro; la prima ha 7 raggi spinosi e la seconda ha 1 raggio spinoso e 8-11 molli. Negli esemplari più grandi le due pinne trovano contiguità attraverso una membrana. La pinna anale (2 raggi spinosi e 9 molli) si inserisce in corrispondenza di oltre la metà della seconda dorsale, di cui ne segue la forma. La caudale è ampia e forcuta con lobi a punta. Le pettorali  (21 raggi) come le ventrali (1 raggio spinoso e 5 molli) sono relativamente piccole.


Foto in www.fischdb.de


Foto di Mauro Giusti - Nuoro

La colorazione è bruno violetto scuro; la mucosa boccale, la membrana branchiostega e il peritoneo sono neri.
E' una specie
batifila ermafrodita che vive usualmente tra i 300 e gli 800 m, ma può risalire a 75 m e può scendere oltre i 1200 m. Si nutre di piccoli pesci, crostacei e organismi animali planctonici. Le catture sono piuttosto rare. Possono raggiungere i 75 cm e comunemente è intorno ai 55 cm. 
Presente
a Genova, a Napoli, in Sardegna e sulle coste siciliane.


   Foto  in
 
www.marinespecies.org

Nomi dialettali

GENOVA

Ugliassou

PALERMO

Mulettu imperiali

SICILIA

Trigghia masculina, Trigghia di fundu

MESSINA

Schiavu

Sommario Perciformi
PERCIFORMES