I Pesci dei Mari d'Italia
 

Classe: Actinopterygii

TORDO
FASCIATO

Ord. PERCIFORMES

Fam. Labridae

Gen. Synphodus

Tordo fasciato - Foto di Alessandro Pagano
Foto di Alessandro Pagano ©

Symphodus doderleini   Jordan, 1890

Ha corpo ovale, non molto alto e coperto di squame grandi (32-36 lungo la linea laterale).
La testa
 è un po' allungata ed ha una lieve depressione nello spazio infraorbitario. L'occhio, relativamente grande, è circondato da pochi pori mucosi. Le narici sono vicine al profilo dorsale e il preopercolo ha il margine posteriore finemente dentellato.
La bocca è molto protrattile, con mascella superiore lievemente prominente e labbra spesse. Ha denti piccoli, conici, separati tra loro.
L'unica
pinna dorsale ha raggi di crescente lunghezza; la parte spinosa ha 13-16 raggi e la parte molle (8-10 raggi) è scarsamente arrotondata. L'anale inizia in corrispondenza dell' ultimo raggio spinoso della dorsale. La caudale (12-15 raggi) è a spatolata e margini arrotondati. Le pettorali  (13 raggi) sono arrotondate e non molto lunghe. Le ventrali hanno 1 raggio spinoso e 5 raggi molli e sono più slanciate delle pettorali.

Tordo fasciato - Foto di Alessandro Pagano ©

La colorazione non differisce per i due sessi e va dal marrone scuro al rosso e al bianco con  macchie più o meno scure. Una fascia longitudinale marrone scuro, a volte verdastra, va dal muso al peduncolo caudale ed è caratteristica della specie. Un'altra fascia più stretta della precedente si trova lungo il dorso e non tocca mai la pinna dorsale. Un'altra fascia ancora di colore più rossastro, si trova tra le due precedenti ed è limitata in basso dalla linea laterale. I fianchi e il ventre sono rosati e spesso preceduti da una fascia bianca. All'estremità superiore del peduncolo caudale vi è una macchia nera violacea. La pinna dorsale è giallastra trasparente col margine superiore marrone. L'anale porta fasce bruno rossastre oblique. Le pettorali e le pelviche sono incolori, spesso macchiate di giallo e di rosa. La caudale è giallastra.  La papilla urogenitale è violacea.
Vive
intorno alle zone rocciose vicino alle praterie di posidonie, a profondità non elevate. Si nutre prevalentemente di molluschi, gasteropodi, crostacei, zoostere ed alghe.  Si pesca occasionalmente con gangamelle, sciabiche e altre reti a strascico. Le dimensioni non superano i 10 cm di lunghezza.
Noto in tutti i mari d'Italia e forse più comune di quanto viene osservato.


Foto di Antonio Colacino

Foto di Virgilio Liquori


Foto Alberto Biondi


Apnea Lnipozzuoli Scuolapnea

Nomi dialettali 

MESSINA 

Pisciapetri, lapparedda

Sommario Perciformi
PERCIFORMES