I Pesci dei Mari d'Italia
 

Classe: Actinopterygii

REMORA dei CETACEI

Ord. PERCIFORMES

Fam. Echeneidae / Echeneididae

Gen. Remora


Foto in  www.wcupa.edu

Remora australis  (Bennett, 1840)

Corpo allungato, robusto, con la testa lunga circa un quarto della lunghezza totale.
Le mascelle sono dotate di denti caniniformi grandi e forti e molto numerosi; non vi sono denti sul palatino e sulla lingua.
Le branchiospine sono 17-20.
La prima pinna dorsale è trasformata in un disco ellissoidale (47-59% della lunghezza totale, il più grande fra tutte le remore) con 24-28 lamelle.
La seconda pinna dorsale, con  una base un po' più lunga della testa, ha 22-26 raggi molli.
La pinna anale, con la base simile a quella della pinna dorsale, ha 21-26 raggi molli.
Le pinne pettorali sono corte e ottuse, con (21-24) raggi molli. La pinna caudale è leggermente concava (negli esemplari giovanili è più forcuta). Le pinne pelviche sono lunghe, appuntite


Foto in 
www.wcupa.edu

Colore uniforme brunastro, più scuro o grigio ardesia  nella testa, tronco e pinne. Le pinne anale e dorsale sono marginate di bianco. Nei giovani vi sono delle bande o macchie scure. Gli esemplari superiore ai 35 cm hanno le pinne giallastre.
Conduce vita pelagica subtropicale (tra 0 e forse 200 m) nell'Oceano Pacifico orientale e nell'Oceano Atlantico occidentale, aderendo  esclusivamente a balene (con preferenza per la balena blu) e a delfini, anche per lungo tempo. Sconosciuti i cicli riproduttivi. Sembra si alimenti di copepodi o anfipodi che parassitano i loro ospiti e, anche,  di feci e vomiti dei delfini. Spesso, a causa della forza adesiva del disco, provocano abrasioni e fastidi all'ospite, specie quando aderiscono nei pressi degli organi genitali o degli sfiatatoi. Lunghezza massima 76 cm, comunemente intorno ai 40 cm.
Segnalata nel Mediterraneo.

 

Nomi dialettali

Sommario Perciformi
PERCIFORMES