I Pesci dei Mari d'Italia
 

Classe: Actinopterygii

REMORA
 BRUNA

Ord. PERCIFORMES

Fam. Echeneididae

Gen. Remora


Foto di Padmavathi Devarapalli in  fishbase

Remora brachyptera   (LOWE, 1839)

Corpo robusto, poco compresso anteriormente. La pelle è coperta di squame superficiali che negli adulti vengono incluse nella pelle. La linea laterale è abbastanza visibile.  La testa  differisce da R. remora, per avere un disco più corto e con un minor numero di lamelle (da 15 a 16 paia).
La seconda dorsale porta 29-32 raggi. L'anale, situata in posizione simmetrica è appena un poco più corta della dorsale ed ha qualche raggio in meno. La codale ha il
margine esterno debolmente incavato, le pettorali sono corte, tondeggianti ed inserite meno in alto e le ventrali aderiscono alla membrana che le collega al ventre soltanto per metà lunghezza del loro raggio interno. Il numero totale delle branchiospine sono 17 (18 nella remora)

foto  in  fishbase


Foto di
John Snow  in biogeodb.stri.si.edu

Colorazione quasi uniforme, bruno rossastra, sia sul dorso che sui fianchi e nella parte ventrale, che è lievemente più scura.
Specie pelagica che vive abitualmente fissata agli opercoli dei pesci lancia o marlin (Istiophoridae).
S
embra che si nutra principalmente di copepodi parassiti. Si pesca occasionalmente.
E' molto più piccola della congenere Remora remora e non supera i 35 cm

Diffusa in tutti i mari caldi e temperati.


Foto di sachie in flickr.com

Foto in  mexfish.com

Nomi dialettali

GENOVA

gratoenha.

NAPOLI

zucapece.

GALLIPOLI

zicca.

CATANIA

'mpicalora di mari.

MESSINA

sangazzuga.

PALERMO

'mpicccica.

Sommario Perciformi
PERCIFORMES