I Pesci dei Mari d'Italia
 

Classe: Actinopterygii

LECCIA  STELLA
Leccia stellata

Ord. PERCIFORMES

Fam. Carangidae

Gen. Trachinotus


Foto di Roberto Pillon


Foto di Walter Preitano

Trachinotus ovatus  (Linneo, 1758)

Ha corpo ovale, compresso lateralmente e alto, pelle con scaglie piccole e lisce (127 lungo la linea laterale, che è incurvata in alto al disopra delle pinne pettoralí.
La testa è con muso corto e arrotondato.
Gli occhi non sono molto grandi e portano una palpebra adiposa.
La bocca, piccola e obliqua, è lievemente protrattile e la mascella inferiore è appena un po' più sporgente di quella superiore. I denti sono piccoli e acuminati e sono raggruppati in diverse serie. Le narici sono molto accostate tra loro.
La prima pinna dorsale
,
preceduta da un corto aculeo, è formata da cinque o sei spine, munite posteriormente di una piccola membrana, che possono ripiegarsi indietro e scomparire in un solco dorsale. La seconda dorsale è lunga e bassa, ma con inizio allungato a forma di lobo  ed è simile e  simmetrica all'anale. L'anale è preceduta da due spine isolate, che possono ripiegarsi all'indietro e sparire in un solco ventrale. La codale è forcuta, con i lobi molto allungati e stretti. Le pettorali sono corte e le ventrali ancora più piccole.



Forme giovanili - Foto di Roberto Pillon

La colorazione è grigio azzurra sul dorso, fianchi azzurri madreperlaceo, con 3/4 macchie nerastre verticali. Ventre bianco, anch'esso madreperlaceo. Macchia nera sui lobi della seconda dorsale e dell'anale, che hanno sfumature giallastre, e sulle punte dei lobi della codale, che è grigiastra.
E' una specie
pelagica, ma si avvicina alla costa in branchi. Si riproduce particolarmente da giugno a luglio. Si nutre di pesci pelagici (sardine e acciughe). Si cattura con lenze trainate, con reti di circuizione, capita nelle tonnare e anche nelle sciabiche da spiaggia. Ha carni bianche, compatte e molto saporite.
Raggiunge i 50 cm e mediamente è intorno ai 30 cm.
E' diffusa in tutto il Mediterraneo

leccia stella - Foto di Federico Musarra

Nomi dialettali 

GENOVA 

Leccia bastarda

LIVORNO

Pesce stella

TERRARACINA 

Stella

ROMA

Leccia

NAPOLI 

Ricciola, Pesce stella

ANCONA

Lizza,  Alice mezzana

PESCARA

Leccia, Pesce facile

VENEZIA

Lissa

MONFALCONE

Lissa bastarda

CAGLIARI

Sirviola

OLBIA

Pesciu stella

NICOTERA

Sprodanu

CORSICA

Leccia

AJACCIO

Pesciu stella

.TROPEA

Furela

TARANTO

Mofa, Arciola

GALLIPOLI

Lupina, Aricciola

MANFREDONIA

Leccia

TERMOLI

Pesce falcette

REGGIO CALABRIA

Cavigghiola 'mpiriali

CATANIA

Sfoderu

MESSINA 

Sfodero, Sfodiru

PALERMO

Cionara

TRAPANI

Cirviola impiriali

VASTO

Laccettualle

Sommario Perciformi

PERCIFORMES