Classe: Actinopterygii

Bavosa d'acqua dolce
Cagnetta, Cagnetto

Ord. PERCIFORMES

Fam. Blenniidae

Gen. Salaria

Salaria  fluviatilis  (Asso, 1801)
Specie, spiccatamente più dulciacquicola rispetto alla congenere Salaria pavo, che preferisce rimanere relegata alle zone di foce.

Corpo lungo e compresso lateralmente per meglio vincere le vivaci correnti di fiumi e torrenti.  La testa è grande, con bocca piccola e labbra carnose. Il muso è più obliquo della congenere e presenta una piccola appendice sopra l’occhio.
La pinna dorsale è ben sviluppata, più alta nella parte molle, e raggiunge  quasi la coda.

I maschi in età adulta hanno una tipica cresta adiposa.

Il colore generale è verde grigiastro con bande scure a forma di V lungo la linea laterale. Due tipiche bande chiare partono dall’occhio e giungono sulla nuca e alla base della mandibola.
Ha abitudini territoriali e si nutre di organismi bentonici e insetti. La riproduzione può coinvolgere un maschio con più femmine, ognuna delle quali depone di norma 200-300 uova. Deposte le uova, le cure parentali sono affidate al maschio. Lo stadio larvale è planctonico fino a circa 15 mm, poi passa allo stato bentonico.
Non supera i 10
(15) cm circa di lunghezza massima. In Italia è presente in alcune acque interne

Testo di Enrico Ricchitelli, integrato da altre info.


PERCIFORMI