I Pesci dei Mari d'Italia

Classe: Actinopterygii

BAVOSA  AFRICANA

Ord. PERCIFORMES

Fam. Blennidae

Gen. Parablennius


Foto di Stefano Guerrieri

Parablennius pilicornis   (Cuvier, 1829)

Il corpo Ŕ allungato e rastrema lentamente dalla testa alla coda, con parte iniziale ingrossata e parte codale compressa lateralmente.
La bocca Ŕ grande e tagliata quasi orizzontalmente. Presenti tentacoli sopraoculari a forca, spesso con 4 ramificazioni, pi¨ lunghi nei maschi.
Le guance sono disegnate con delle linee chiare disposte a nido d'ape. P
u˛ presentare fino a nove strisce scure nella parte superiore e macchie di varia forma nella parte inferiore. Spesso presenti due strisce pi¨ scure sotto la parte inferiore della testa. Le pettorali tendono verso tinte pi¨ chiare, mentre la dorsale Ŕ pi¨ scura e con numerose macchie e nei maschi ha un ocello all'inizio.
La specie Ŕ caratterizzata da diverse livree, che possono dipendere dal sesso, dall'habitat, dall'umore o dall'etÓ e che vanno dal verde bruno scuro, al giallo, all'arancio, al biancastro con una banda scura longitudinale.
Frequenta zone superficiali e rocciose.


Stretto di Messina . Alberto Biondi

Parablennius pilicornis

Parablennius pilicornis - Stretto di Messina - Alberto Biondi
 

Sommario Perciformi
PERCIFORMES