I Pesci dei Mari d'Italia
 

Classe: Actinopterygii

ALOSAURO
Halosaurus ovenii

Ord. Notacanthiformes

Fam. Halosauridae

Gen. Halosaurus


- ACTA ICHTHYOLOGICA ET PISCATORIA (2009)
- A. PAIS, P. MERELLA, M.C. FOLLESA, and H.MOTOMURA - www.aiep.pl-

Halosaurus ovenii   Johnson, 1864

Corpo anguilliforme che va ad affusolarsi a punta, fino alla parte terminale priva di pinna caudale. L'altezza è  1/13-1/17 della lunghezza totale. E' interamente coperto di squame cicloidi, compresi la parte superiore e i lati della testa (1/8 della lunghezza totale), fino al muso e agli opercoli. Le squame lungo la linea laterale sono più grandi delle altre e non sono pigmentate. Sulla linea laterale vi sono 59-68 squame pre-anali.
La bocca è inferiore ed il muso si protende oltre la punta della mascella inferiore. Maschi con narici più larghe.
La pinna (150-190 raggi) anale è allungata e si estende lungo la metà posteriore del corpo. La pinna dorsale, con 1 raggio spinoso e 8-9 molli,  è corta e impiantata  poco prima della metà del corpo. Pinne pelviche corte con 1 raggio spinoso e 7-9 molli. Le pettorali sono snelle e allungate, con 1 raggio spinoso e 13-16 molli.   10-12 branchiospine sul primo arco. Vescica natatoria assente.


www.mnhn.fr/iccanam

Colore rosa sporco con riflessi metallici,  più scuro sulla sua metà superiore. L'interno della bocca presenta delle aree caratteristiche chiare e due strisce scure, una per lato, della mascella inferiore. Cavità branchiale, palatino e parte anteriore della lingua sono scuri.
E' una specie bentopelagica (solitaria?) che frequenta fondali di 400-1700 m (normalmente meno di 800 m). Le uova si
sviluppano in larve leptocefaliche. Si alimenta di animali bentonici (vermi,  molluschi, crostacei) e carcasse di pesci morti. Raggiunge la taglia massima di 60 cm.
Segnalata la sua presenza nel meridione della Sardegna.

Nomi dialettali: nessuno

Sommario NOTACANTIFORMI - senza frame
Notacantiformi