I Pesci dei Mari d'Italia
 

Classe: Actinopterygii

LUCCIO  IMPERIALE

Ord. Aulopiformes

Fam. Paralepididae

Gen. Sudis

.

Sudis hyalina   Rafinesque, 1810

Ha corpo allungato, snello e compresso, coperto di pelle liscia; 59-77 squame incapsulate lungo la  linea laterale. La testa Ŕ grande, allungata e massiccia. Il muso Ŕ molto lungo e l'occhio Ŕ circolare, con pupilla grande ovale. Gli opercoli hanno il margine posteriore lievemente appuntito.
La
bocca Ŕ molto ampia e ha la mandibola prominente.
Negli adulti sui premascellari esistono dei dentini finemente seghettati. All'apice della mandibola gli adulti  hanno due sottili canini ricurvi indietro e posteriormente altri canini impiantati obliquamente in avanti e affiancati internamente da un altra serie di denti grandi e pieghevoli.
Tutti i denti grandi sono a forma di lama seghettata (vedi foto di Pietro Gemellaro in fishbase).
La lingua Ŕ lunga e snella, priva di denti. La pinna dorsale inizia posteriormente alle ventrali e l'
adiposa al disopra degli ultimi raggi dell'anale, che Ŕ lunga pi¨ del doppio della dorsale. Le pettorali sono anche molto lunghe, falciformi con l'apice superiore acuto e le ventrali brevi.

Colorazione rosa-ocracea sul dorso e sul capo. Peritoneo nero. Pinne pettorali degli adulti con una zona nerastra nella metÓ superiore.
Specie batipelagica, si trova a profonditÓ variabili fra i 300 e i 900 metri. Nello stretto di Messina si ritrova raramente nel mese di maggio. Probabilmente si nutre di cefalopodi e pesci pelagici. Viene catturata occasionalmente con le reti a strascico dei motopescherecci o con i palangresi di fondale. Raggiunge i 40 cm di lunghezza.
Citata per Napoli, mar Ligure e Sicilia.

Foto di Pietro Gemellaro in fishbase

Nomi dialettali

CATANIA

Pisci brillanti, Pisci ballanti

PALERMO

Adduzzu 'mpýriali, Bazzana

GALLIPOLI

Scarmu

Sommario Mictofiformi
Aulopiformes