I Pesci dei Mari d'Italia
 

Classe Actinopterygii

CINO PONTICO

Ord. ANGUILLIFORMES

Fam. Muraenosocidae

Gen. Cynoponticus

 

Cynoponticus ferox   Costa, 1846

Ha corpo quasi cilindrico fino all'apertura anale, poi prosegue comprimendosi lateralmente.
La pelle è liscia, priva di squame, tranne la linea laterale in cui si trovano delle squame oblunghe incluse sotto la pelle.
Le aperture branchiali sono grandi e basse,
vicinissime alla zona ventrale.
La testa è pressoché cilindrica e si restringe verso il muso prominente. Le narici anteriori, tubiformi, si trovano lateralmente vicino all'estremità del muso. Le posteriori sono alla stessa altezza di quelle anteriori. La bocca è ampia e dotata di una articolata  dentatura. La lingua è libera in punta e lateralmente.
La pinna dorsale e quella anale sono alte e visibili e confluiscono con la codale, la quale dispone di 8 raggi. La pettorale è abbastanza sviluppata.

La colorazione è rosso mosto dorsalmente e grigio cenere sui fianchi e ventralmente. Le pinne pettorali sono nere, le pinne dorsale, anale e caudale sono marginate di nero. L'iride è bruno nerastra (F. Costa).
Frequenta
fondali sabbiosi e misti di fango e sabbia tra 10 e
200 m di profondità. Si riproduce tra maggio e agosto.
E' carnivora e aggredisce pesci, crostacei e molluschi. Si cattura con ami e con reti a strascico. Raggiunge dimensioni di oltre 2 metri.
La sua segnalazione è
alquanto rara


Nomi dialettali: Anghidda 'mperiali (Messina)

 - senza frame
Anguilliformi