I Pesci dei Mari d'Italia

Aspetti Generali

Per definire i pesci non basta dire che sono vertebrati che vivono esclusivamente nell'acqua, in quanto anche alcuni anfibi (proteo, axolotI ecc.) vivono per tutta la loro vita in questo elemento.
E' necessario, quindi, che vi sia un insieme di caratteristiche per definire un pesce, come quelle di
avere gli arti trasformati in pinne e di avere la pelle nuda o coperta di squame, ma mai con piume e peli, e di avere, per tutta l'esistenza, delle branchie per respirare.

CLASSIFICAZIONE  DEI PESCI

Uno studio più approfondito della classe dei pesci ha messo in evidenza delle differenze anatomiche importanti tanto da rendere necessaria una ulteriore divisione.
Infatti
i, vi sono pesci a
scheletro osseo (Osteoitti) e altri a scheletro cartilagineo (Condroitti) e, tra questi ultimi, vi sono alcuni privi completamente dì arti e di mascelle.
In pratica la Classe dei Pesci Ŕ scissa nella Classe dei:

  • Ciclostomi

  • Selaci o Elasmobranchi

  • Teleostomi

  • Holocephali

Il termine Pesci, Ŕ comunemente inteso come una specie di super-classe, in cui sono comprese le quattro classi dei Ciclostomi, degli Elasmobranchii, dei Teleostomi e degli Olocefali.

Le specie descritte sono quelle indicate dalla checklist della SocietÓ Italiana di Biologia Marina