www.colapisci.itL'uomo che diventa pesce per necessitą o per sceltaCola e Sirena

Prigioniera di fondali



Scende,
scende,
scende
l'anima mia,
sempre pił in basso,
ingabbiata,
avvolta,
avvinta,
dalla tua rete
d'amore,
che mi trasporta,
che mi trascina,
che mi cattura.
Scende,
scende,
scende,
la mano a carpire tesori
di fondali segreti,
dove furtiva mi aggiro,
di notte,
di giorno,
supina,
prona,
faccia a terra,
accecata,
assetata,
ubriaca,
di mare,
di sole, di pazzia,
di poesia,
di te,
Cola


 

Annysea

Sommario Racconti

www.colapisci.it