Cola PesceColapisci: l'uomo che diventa pesce per necessità o per scelta

Sono  allenata

 SIlenzio di notte

Sono allenata
all'arte del Silenzio,
al capo chino,
alla lacrima ricacciata nella gola.

Mi sono svezzata
al graffio amaro dell'indifferenza,
al ruolo vissuto
fino a sbucciarsi le ginocchia.

Mi nutro di aria azzurra
per tentare di emulare
la leggerezza delle nuvole
quando, bianche e solitarie, se ne vanno
in campi liberi e spaziosi,
senza recinti di dinieghi.

Filo spinato lacera la mia carne rosa
quando ogni notte
cerco inutili evasioni
per dar respiro
all'anima in catene.

 
 
Hekate
am

 

Sommario Racconti

www.colapisci.it