Cola PesceColapisci: l'uomo che diventa pesce per necessità o per sceltaColapesce e l'Araba Fenice

Ti sia fresca la calura

 

 

Ti sia Fresca la Calura
In questa estate di brace.
Ti sia rugiada il pensiero che da me ti perviene
sulle onde dell’ore più calde.
Ti sia respiro che dondola sul ramo
come smosso dalla brezza del mio pensiero.
Ti sia edera tenace e sempreverde
il sospiro che dal cuore mio si parte
per raggiungerti ovunque tu sia.
 

Vero è e rimane
il mio legame d’amore
che a te mi avvinse
fin dal tuo primo verso di clorofilla
poeta dei quadrifogli e delle sabbie rosa
che dai tuoi sguardi semini emozioni.
 

E’ vana ogni difesa dell’anima mia.
Sono tua prigioniera
finché le mie labbra
ameranno quel bacio che mai mi sfiorò.
Quel tocco lieve come di farfalla
che mai sulla mia bocca riposò.

 

Fenice
am

Sommario Racconti

www.colapisci.it