Cola PesceColapisci: l'uomo che diventa pesce per necessità o per sceltaColapesce e l'Araba Fenice

Nel segreto delle parole

Onde

Non svegliarmi da questo sogno di luce che Ŕ in te,
ugualmente
, ti vedo col cuore.
Amami senza limiti o esclusioni, amami come io amo te.
Diventa pioggia che lava tutte le paure,
diventa vento che asciuga le lacrime.

Il pensiero di te Ŕ umore che inonda
e che avvicina le tue labbra alle mie.
Mentre giunge un'ebbrezza sempre diversa,
nei sussulti si rifugiano mani che sanno vedere e
nel garrulo volo si perdono occhi socchiusi.

Io  sono la conchiglia amica
che ti accoglie nelle umide profonditÓ
senza pi¨ tempo e nell'attesa
che l'onda si plachi sulla sabbia e
diventi sottile linea di sale.

Con intima gioia mi abbandono al segreto delle parole.
Sono tua, solo tua. Nessuna differenza, io in te, tu in me,
fusi in un'unica veritÓ che si chiama amore.
Voglio bere il tuo elisir, ancora voglio inebriarmi
con il siero della tua fontana, bevanda di vita e d'amore.

 

Fenice
am

 

Sommario Racconti

www.colapisci.it