Cola PesceColapisci: l'uomo che diventa pesce per necessità o per sceltaColapesce e l'Araba Fenice

Ed dolore vederle sfiorire

 

 

Siamo schiavi di questo spazio

di effimera vita

che mette il bavaglio alle parole,

che stringe in una morsa

di solitudine antica.

Rose fioriscono nel giardino dell'anima,

rose di seta e di marmo

rose profumate e sterili

rose che graffiano e carezzano.

Le rose che nessuno pu cogliere.
 

Rose che restano l, inutili

senza portare sorriso

senza espandere amore

nel giardino avvolto dalla nebbia

in cui a fatica si affaccia l'ultimo sole della vita.

Ed dolore vederle sfiorire

nell'eterno spazio di un mattino,

senza che abbiano raggiunto il tuo maniero

immerso e prigioniero

nella densa nebbia di Avalon.

 

 

Fenice

am

Sommario Racconti

www.colapisci.it