www.colapisci.itL'uomo che diventa pesce per necessità o per scelta

Eclissi

 

Non ho più paura

del buio penetrante.

La solitudine dell'Universo

mi è compagna fedele.

Giungono a me, portate

dal silenzio di questa eclissi,

melodie inebrianti.

 

Ora, che il tempo è cenere,

desidero solamente

abbandonare la mia vita

nelle tue mani.