www.colapisci.itL'uomo che diventa pesce per necessitŕ o per sceltaWalter Ignazio Preitano
 

Tu che d’amor

 

 

Tu che d’amor mi colmi tra coloro

che per affetto so indicare amici,

tu che per voce tuoni fuor dal coro

e tutti i sensi fai che sien felici,

 

tu non temer di tradimenti ottusi

nč dell’oblio del dolce conversar,

il mio vagar preseguo ad occhi chiusi

poi che lo spirtu tuo mi sa guidar.

 

 

Walter Preitano

Sommario Altri Amici

www.colapisci.it