www.colapisci.itL'uomo che diventa pesce per necessità o per scelta

Francesco Costa

Francesco Costa è nato a Messina ove ha conseguito la Laurea in Scienze biologiche.
Per oltre un trentennio ha insegnato Scienze naturali, chimica e geografia nelle scuole secondarie di secondo grado.
Attualmente, oltre ad essere contrattista presso la Facoltà di Medicina veterinaria e il Dipartimento di Biologia animale dell’Università di Messina, collabora con Istituti di ricerca (C.N.R.) e con l’Acquario di Messina presso il quale è un membro del comitato scientifico.
È socio onorario di parecchie associazioni naturalistiche.
Oltre che disegnatore è un abile macro e microfotografo naturalista tanto che si è distinto con affermazioni di rilievo in concorsi fotografici nazionali (12 volte primo assoluto) ed internazionali.
È autore di numerose pubblicazioni scientifiche in aggiunta a tre monografie inerenti la fauna marina:
Atlante dei pesci dei mari italiani
, Editrice Mursia, Milano, 1989;
I pesci del Mediterraneo, stadi larvali e giovanili
, Grafoeditor, Messina, 1999;
Enciclopedia illustrata degli invertebrati marini, Arbitrio editore, Reggio Calabria, 2002.
Nel novembre del 2004 la città di Messina gli ha assegnato il prestigioso premio internazionale Colapesce nel campo della biologia con la seguente motivazione: «Docente, conferenziere, scrittore. L’anima della biologia marina, da lui esplorata con dovizia di particolari e con bellissime illustrazioni, diviene indagine di alto livello scientifico. Il suo lavoro di studioso viene considerato, nel panorama europeo della ricerca, impronta attiva del nostro tempo».

Sommario Altri Amici

www.colapisci.it