www.colapisci.itL'uomo che diventa pesce per necessità o per sceltaAltri Amici di Cola: Paolo, il lungo

Campagne di Pezzolo - Messina

Grato giardino - anima mia! -
della mia casa di carne,
come la mia casa il giardino,
ti sento senza vederti,
difendendo la mia vita
con la tua magica oasi.
So che stanno sempre in te,
nel caso io li cercassi,
l'ala ed il profumo,
la luce, l'acqua, l'aria;
so che tu conservi,
nel caso voglia incontrarmi
- perché t'ho detto
quel che sono -, la mia immagine...
...So che in te stanno calando
le sere, come glorie.

 

Juan Ramon Jiménez
Estate
1915

www.colapisci.it